Servizio idrico, i sindaci hanno scelto la Società consortile (ft,vd)

S.p.a o Società consortile? Questo uno dei punti all’ordine del giorno della riunione tra i sindaci che si sta svolgendo presso la sede dell’Assemblea territoriale idrica.

Una votazione a chiamata, Comune per Comune, e alla fine si è deciso per la Società consortile pubblica.

Otto i comuni che si sono astenuti, perchè aspirano a mantenere la gestione del servizio in house, cioè forma diretta. 

“Un momento storico, ha commentato la sindaca di Sciacca Francesca Valenti. Finalmente consegniamo agli utenti un bene essenziale”

Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Servizio idrico, i sindaci hanno scelto la Società consortile (ft,vd)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer