Categorie
notizie

Sequestrati beni per 3 milioni ad associazione volontari ambulanze

Sequestrati beni per 3 milioni ad associazione volontari ambulanze

AGRIGENTO – Sequestro preventivo di beni per 3.757.604 euro nei confronti di due responsabili – marito e moglie – di una associazione di volontariato di Canicattì (Ag) che – secondo l’accusa – avrebbe beneficiato illecitamente di ingenti stanziamenti pubblici erogati dall’Asp di Agrigento e dal ministero. A dare esecuzione al provvedimento – emesso dal gip Francesco Provenzano su domanda del procuratore capo Luigi Patronaggio e del sostituto Chiara Bisso – è stata la Guardia di finanza. I due sono indagati per frode ai danni dello Stato ed evasione fiscale. Il provvedimento cautelare arriva dopo un’attività investigativa nata per merito di delle ispezioni fiscali eseguite dai militari della guardia di finanza nei confronti dell’associazione di volontariato «Sicania Soccorso» e dell’omonima impresa individuale, entrambe operanti nel settore sanitario. Secondo gli investigatori i due indagati, titolari (di fatto e di diritto) di «un’attività d’impresa a fine di lucro, attraverso lo schermo giuridico di una

Il post intitolato: Sequestrati beni per 3 milioni ad associazione volontari ambulanze è stato inserito il 2021-03-15 09: 21: 27 dal sito online (lasicilia.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo