Sequestrate 26 opere d’arte esposte al Convitto di Noto: sono false

I militari dell’arma del comando Tutela patrimonio culturale hanno sequestrato 26 opere d’arte esposte nel Convitto delle Arti Noto Museum, a Noto, nel Siracusano. Sono state giudicate dai militari falsamente attribuite ad artisti di fama internazionale. Le rilevazioni, coordinate dalla procura di Siracusa, sono scattate dopo la denuncia del presidente della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico sull’esposizione di quattro opere attribuite a Giorgio de Chirico e sconosciute alla Fondazione: “Il Trovatore, 1952”, “Studio neoclassico, 1950”, “Il Trovatore, 1952”, “Il Grande metafisico”. La procura ha nominato un tecnico che ha confermato la falsità delle opere e rilevato dubbi su altre 22 opere esposte alla mostra. Il gup del Tribunale di Siracusa ha emesso un decreto di sequestro preventivo per le opere a firma Giorgio de Chirico. La procura di Siracusa ha emesso un decreto di sequestro penale per le 22 opere di dubbia autenticità, queste ultime riconducibili ad importanti …
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Sequestrate 26 opere d’arte esposte al Convitto di Noto: sono false


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer