Semaforo verde a Sala delle Lapidi Addio precariato per 597 ex Asu


PALERMO – Via alla stabilizzazione di 597 precari ex Asu al Comune di Palermo e una nuova assunzione. Questo il risultato del voto di Sala delle Lapidi che ha dato il via libera all’uscita dal precariato di tanti lavoratori precari ceh hanno prestato da anni la loro opera all’interno dei rami dell’amministrazione di Palazzo delle Aquile. Con il voto di oggi del Consiglio comunale (18 favorevoli e 13 astenuti), si sblocca definitivamente la procedura per la stabilizzazione del personale ex ASU che in precedenza aveva contratti a tempo pieno/parziale determinato e quella per l’assunzione del primo dirigente tecnico a seguito del concorso avviato dall’Amministrazione. Già nel 2018 erano stati stabilizzati 53 lavoratori ex art. 23 ed oggi si procederà alla sottoscrizione dei contratti con altri 597 lavoratori.
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Semaforo verde a Sala delle Lapidi Addio precariato per 597 ex Asu


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer