notizie brevi

Segesta rivela la villa di lusso di età romana del navarca Eraclio, amico di Cicerone



Sicilia delle meraviglie. Gli scavi di Segesta restituiscono una villa di età romana, con vista su Castellammare del Golfo. Apparteneva a un ammiraglio, il navarca Eraclio. Una prestigiosa residenza su due piai, che ricordava la forma di una nave, con mensole decorate. La villa di lusso del navarca Eraclio, amico di Cicerone Eraclio, questo il nome del ricco comandante di navi e imprenditore navale che vi abitava, era amico di Cicerone, che lo cita nelle sue Verrine. Lo scrittore ha decantato le ricchezze depredate dal navarca da Verre. Rossella Giglio, direttrice del Parco di Segesta, racconta a…

Error parsing: Query returned empty response
Sicily of wonders. Segesta returns a villa of the Roman age, with a view of Castellammare. It belonged to an admiral, Navarca Eraclio.


Segnali:

nessun segnale

 

Show More