Categorie
notizie

Scuola, sabotaggi alla Dad per interrompere le lezioni: studente-hacker a Messina

Scuola, sabotaggi alla Dad per interrompere le lezioni: studente-hacker a Messina

GENOVA – La Polizia di Stato di Genova, coordinata dalla Procura della Repubblica del Capoluogo ligure, ha concluso una complessa attività di indagine a carico di un gruppo di ragazzi, strutturalmente organizzato per la sistematica interruzione delle lezioni di diverse scuole su tutto il territorio nazionale, svolte in modalità Dad sulle piattaforme informatiche di videoconferenza. Erano state, infatti, presentate già dal primo lockdown numerose denunce ad opera dei Dirigenti Scolastici di Istituti di diverso ordine e grado, i cui elementi sono stati messi a fattor comune dagli investigatori, per ricostruire le tracce informatiche lasciate dagli autori delle incursioni nel compimento dell’attività delittuosa. Dopo mesi di serrate indagini, i poliziotti del Compartimento Polizia Postale di Genova hanno ricostruito la struttura organizzativa del gruppo, individuandone gli organizzatori ed amministratori, identificando tre ragazzi, di cui uno minorenne, residenti nelle province di Milano e Messina, che facevano parte di gruppi Telegram ed Instagram, creati

Il servizio intitolato: Scuola, sabotaggi alla Dad per interrompere le lezioni: studente-hacker a Messina è stato inserito il 2021-03-23 07: 10: 05 dal sito online (lasicilia.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo