Scoperti 5 posteggiatori abusivi a Palermo, c’è anche un sorvegliato speciale

9
Scoperti 5 posteggiatori abusivi a Palermo, c'è anche un sorvegliato speciale
Scoperti 5 posteggiatori abusivi a Palermo, c'è anche un sorvegliato speciale

C’è anche un sorvegliato speciale tra i 5 posteggiatori abusivi sorpresi e denunciati dalla polizia municipale in altrettante zone della città.

Il nucleo vigilanza trasporto pubblico ha fermato due uomini recidivi, G.S di 25 anni e F.B. di 43 anni rispettivamente in via Tricomi e in via Spinuzza. Il fatto che siano recidivi aggrava la pena: posso essere puniti con l’arresto da 6 mesi a 1 anno e l’ammenda da 2.000 a 7.000 euro, e la confisca delle somme percepite.

Gli altri tre, S.Q. di 72 anni, M.T. di 49 anni e F.G di 54 anni, sono stati sorpresi ed esercitare l’attività di posteggiatore rispettivamente a piazza Cupani, in via Volturno e nel parcheggio di via Nina Siciliana.

Il 72enne e il 49enne sono stati denunciati perché non ottemperavano al Daspo emesso l’anno scorso e l’inosservanza del provvedimento dell’autorità è punita con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a euro 206.

Il posteggiatore del parcheggio di via Nina Siciliana invece è stato segnalato all’autorità giudiziaria perché non ottemperava alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale. La violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale comporta l’arresto da tre mesi ad un anno.