Scioperano il 6 dicembre i dipendenti regionali, “disattese promesse governo Musumeci”

La delibera del governo Musumeci che avrebbe dovuto fermare lo sciopero dei dipendenti regionali si è rivelata una scatola vuota: nonostante i roboanti annunci dell’esecutivo e di alcuni sindacati, per i lavoratori della Regione siciliana non c’è niente. La misura è colma: il Siad-Cisal annuncia per il prossimo 6 dicembre la prima giornata di sciopero”.

Lo dicono Giuseppe Badagliacca e Angelo Lo Curto del Siad-Cisal che hanno già comunicato agli organi competenti il differimento della prima giornata di astensione dal lavoro dei dipendenti regionali a venerdì 6 dicembre 2019.

“Abbiamo atteso di leggere con attenzione la delibera approvata dalla giunta regionale – continuano Badagliacca e Lo Curto – e i nostri timori sono stati confermati: nessuna risposta …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Scioperano il 6 dicembre i dipendenti regionali, “disattese promesse governo Musumeci”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer