CataniaMessinaPalermo

Scerbatura con il bollino rosso, l’ultima follia sull’A18

Questo contenuto e stato archiviato ! potrebbe non essere più rilevante

#Messina

Sono iniziate le giornate da bollino rosso per le nostre strade e autostrade, a tutti gli automobilisti sono giunti  gli appelli alla prudenza e al rispetto delle regole, pure Cittadinanzattiva ha voluto dare il suo contributo per informare chi viaggia in particolar modo i turisti che sbarcano a Messina e poi si apprestano ad impiegare le 2 pericolose tratte autostradali A18 Messina-Catania e A20 Messina-Palermo

Da evidenziare pure l’imprevedibilità fuori dalle regole della dirigenza del Cas, che dopo aver comunicato il decalogo da bollino rosso del mese di agosto, sabato mattina ha permesso l’apertura di un cantiere nella tratta A18 direzione Catania  da Fiumefreddo a Giarre, per  il taglio erba dello spartitraffico, che ha creato quasi 8 Km di seguito. Dopo le accese proteste giunte nelle redazioni dei quotidiani e alla Polizia stradale, il cantiere in tarda mattinata e stato chiuso, ma i disagi sono rimasti e naturalmente a pagare pure questa volta sono stati gli utenti siciliani e turisti.  

Iniziamo dai cantieri perenni, A18 della frana di Letojanni da circa 7 anni vige il doppio senso. Sull’autostrada A20 direzione Palermo, sul viadotto Ritiro da circa dieci anni si cammina a corsia unica, vista la difficoltà delle gallerie, bisogna mantenere la distanza di sicurezza.

All’imbocco dei caselli fare attenzione alle corsie di tele pedaggio, che non sono state abilitate alla lettura di altri aziende…


PAGN2681 => 2022-08-07 21:31:00

Messina

Show More