Scandalo UniCt, revocata sospensione di Basile. Non potrà stare in commissione per i concorsi

Il tribunale del Riesame di Catania ha revocato, anche se con alcune limitazioni, la sospensione dell’ex rettore Francesco Basile. Il professore non poteva più esercitare i pubblici uffici a seguito della decisione del giudice per le rilevazioni preliminari nell’ambito dell’inchiesta Università bandita, sui presunti concorsi truccati nell’ateneo di Catania. 

Per i magistrati del tribunale delle Libertà, però, Basile adesso può tornare alla sua attività professionale nell’ateneo. Non potrà, però, fare parte di commissioni di concorsi universitari né di quelli per l’abilitazione alla professione. La richiesta di revoca era stata avanzata dai legali dell’ex Magnifico, gli avvocati Attilio Floresta e Angelo Pennisi.

Leggi anche altri post su catania o leggi originale
Scandalo UniCt, revocata sospensione di Basile. Non potrà stare in commissione per i concorsi


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer