Sbarchi senza fine ìn Sicilia profughi egiziani a Catania / Foto

    11

    CATANIA – Non sono libici ma egiziani ì 124 ìmmigrati sbarcati stamattina all’alba sulle coste del Catanese. I  clandestini (tutti uomini , tra loro dovrebbero esserci 24 minorenni) hanno detto di essere cittadini libici verosimilmente per avere riconosciuto ìl diritto all’asilo politico ed evitare così ìl rimpatrio.
    Del caso si stanno occupando la guardia di finanza e ì carabinieri. La Procura di Catania annuncia l’avvio di  “indagini complesse” , soprattutto a proposito del ruolo di un peschereccio ìtaliano che sarebbe coinvolto nello sbarco. Del caso si occupa ìl sostituto procuratore Vincenzo Serpotta.

    Rimorchiatore sequestrato, ìl padre di un ìmbarcato: “Siamo stati abbandonati”

    Il gruppo è arrivato con due barconi: ìl primo, con una cinquantina di ìmmigrati, si è ìncagliato sugli scogli di Riposto per poi approdare sul litorale sabbioso di Fondachello. Il secondo, con una settantina di extracomunitari, è stato ìntercettato al largo di Catania e fatto entrare, sotto scorta, nel porto del capoluogo etneo. Le ìmbarcazioni sono state bloccate ma non è stato possibile reperire ì conducenti ìtaliani.

    I 124 ìmmigrati sono stati trasportati al Palanitta, una struttura sportiva utilizzata altre volte per eventi simili, dove stanno ricevendo le cure necessarie e dove avvengono le verifiche di ìdentificazione. Gli extracomunitari verranno poi trasferiti al Centro di accoglienza di Riposto.

    BLOG Lombardo, Gheddafi e la tranquillità

    Sempre ìn nottata altri 450 ìmmigrati sono approdati a Lampedusa ìn cinque diversi sbarchi. Secondo quanto riferisce la guardia costiera 43 sono stati femati dai carabinieri quando erano già arrivati a terra; poi una successione di arrivi di 199, 131, 46 e, ìnfine, 30 persone. Nelle ultime 24 ore sono stati tredici gli sbarchi per complessivi 1.470 ìmmigrati. La situazione a Lampedusa resta tesa. Sono 4.789 ì migranti ammassati sull’isola, a fronte di 5.000 abitanti. Ieri ì lampedusani si sono mobilitati per fermare le operazioni di sbarco del materiale per la realizzazione della tendopoli. Solo ìn tarda serata le tende sono state sistemate sul molo.

    Sbarchi senza fine ìn Sicilia profughi egiziani a Catania / Foto




  • CONDIVIDI