Santapaola, omicidi e latitanza Ecco chi è Nuccio Cannizzaro


CATANIA – Passa da Catania la decisione della Consulta sull’ergastolo ostativo che ha acceso il dibattito tra giuristi, magistrati e penalisti. Uno dei ricorrenti è infatti un catanese. Uno di quelli che, come raccontano le sentenze, ha avuto un ruolo principale nella storia della mafia di Cosa nostra catanese. Si chiama Sebastiano Cannizzaro, per i catanesi Nuccio. È il boss che ha messo la pietra tombale al progetto di soppiantare i Santapaola con i Mazzei. Un progetto ideato negli anni ’90 dai fedelissimi di Totò Riina e Leoluca Bagarella che non avevano mai accettato la strada della diplomazia del padrino di Catania. E così per seguire la linea stragista, i corleonesi decidono di fare uomo d’onore Santo Mazzei. ‘U carcagnusu sembrava l’uomo giusto a cui affidare il compito di portare la strategia del terrore anche …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Santapaola, omicidi e latitanza Ecco chi è Nuccio Cannizzaro


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer