Santapaola, Cappello e Nicotra La politica e l’ombra della mafia


MISTERBIANCO – Tre clan, Santapaola, Cappello e Nicotra, hanno infiltrato il Comune di Misterbianco “mediante rapporti, relazioni e frequentazioni con gli organi decisionali, politici e amministrativi” si legge nella relazione del Prefetto Claudio Sammartino che ha portato allo scioglimento per infiltrazioni mafiose. In Gazzetta ufficiale sono stati pubblicati tutti i documenti, già in parte anticipati da LiveSicilia.

SCARICA LA RELAZIONE DEL PREFETTO

Personaggio centrale dello scioglimento è l’ex vicesindaco Carmelo Santapaola, imparentato con il boss Nitto Santapaola e con i PlacentI, incolpato di associazione per delinquere aggravata. La foto segnalatica è la numero 116. Il 24 maggio del 2015 i magistrati …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Santapaola, Cappello e Nicotra La politica e l’ombra della mafia


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer