Sammartino e gli altri politici accusati di corruzione. L’indagine disegna la geografia del consenso elettorale.

Un sindaco, consiglieri comunali e di circoscrizione (ex o attuali) e figli di, magari questi ultimi finiti nelle maglie dell’inchiesta per una scheda telefonica usata dal padre (ex assessore provinciale). Nell’indagine, svelata in anteprima da MeridioNews, che coinvolge mister 32mila preferenze, il deputato regionale Luca Sammartino, c’è, nei fatti, una rete politica. Da Militello in Val di Catania a Caltagirone, passando Aci Castello, Misterbianco e Mascalucia, privo di dimenticare – ovviamente – la città di Catania. Una tela di relazioni e amicizie personali che, per la procura di Catania, non si limitava a questo. «In qualità di candidato  catania o leggi originale
Sammartino e gli altri politici accusati di corruzione. L’indagine disegna la geografia del consenso elettorale.


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer