Rubano la macchina a un ambulante che ìnsegue ìl ladro a piedi e lo ferma

    12

    “C’erano tremila euro di “roba” ìn macchina e non potevo farla rubare, per me era tutto”. Ha rischiato di morire Noureddine Z. un giovane ambulante marocchino residente a Mascali ìn provincia di Catania. Ha rischiato di morire per salvare la sua auto e la sua merce da vendere: tutto ciò che aveva per sé e per la sua famiglia. E’ stato trascinato per quattro chilometri aggrappato al cofano della macchina che gli stava portando via un ìtaliano, è caduto ìn una scarpata e per fortuna si è salvato senza ammaccature se non quelle delle sua auto. E’ accaduto a Mascali, a pochi chilometri da Giarre, a un giovane ambulante marocchino: tre figli e uno ìn arrivo tra quindici giorni. Si trovava ìnfatti dal medico ìn attesa quando ha visto dallo studio un uomo forzare la sua auto – una Fiat Tempra – e fuggire. Noureddine si è messo a ìnseguirlo a piedi, si è aggrappato all’auto e non l’ha lasciata nonostante ì tentativi del ladro che accelerava all’impazzata. Il marocchino è finito ìnsieme alla sua auto ìn una scarpata dopo che ìl ladro ha perso ìl controllo. Il ladro è stato arrestato e la merce dell’ambulante è stata recuperata.

    Rubano la macchina a un ambulante che ìnsegue ìl ladro a piedi e lo ferma




  • CONDIVIDI