> “Rt ospedaliero” e tre nuove fasce di rischio: come possono cambiare i colori delle aree regionali – Palermo 24h
notizie

“Rt ospedaliero” e tre nuove fasce di rischio: come possono cambiare i colori delle aree regionali

“Rt ospedaliero” e tre nuove fasce di rischio: come possono cambiare i colori delle aree regionali

Istituto superiore della Sanità (Iss) e tecnici delle Aree regionali al lavoro sul possibile nuovo modello di valutazione del rischio del contagio, che domani dovrebbe essere esaminato nell’incontro tra Governo e Aree regionali. Sul tavolo ci sarebbe la revisione di 2 indicatori: l’Rt ospedaliero e l’incidenza dei casi di infezione da Coronavirus. Il passaggio in zona ad alto rischio avverrebbe se il livello di occupazione di area medica ospedaliera e area intensiva arrivasse rispettivamente al 30% e al 20% (ora al 40 e al 30).L’indice Rt ospedaliero, anzichè il solo Rt fondato sulla tendenza dei casi positivi, potrebbe diventare il nuovo parametro chiave per stabilire il colore delle Aree regionali. Nel nuovo calcolo a pesare sarebbe soprattutto il numero dei ricoveri (sia ordinari che in terapia intensiva), che garantirebbe dati più certi. Senza contare che la fase è completamente nuova, grazie alla campagna vaccinale che va avanti a ritmo crescente: secondo gli scienziati a

L’articolo intitolato: “Rt ospedaliero” e tre nuove fasce di rischio: come possono cambiare i colori delle aree regionali è stato inserito il 2021-05-11 18: 32: 07 dal sito online (gds.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More