> “Rt ospedaliero” e 3 nuove fasce di rischio: restano i colori delle aree regionali ma cambiano i parametri – Palermo 24h
notizie

“Rt ospedaliero” e 3 nuove fasce di rischio: restano i colori delle aree regionali ma cambiano i parametri

“Rt ospedaliero” e 3 nuove fasce di rischio: restano i colori delle aree regionali ma cambiano i parametri

Istituto superiore della Sanità (Iss) e tecnici delle Regioni al lavoro sul possibile nuovo modello di valutazione del rischio del contagio.Sul tavolo ci sarebbe la revisione di 2 indicatori: l’Rt ospedaliero e l’incidenza dei casi di infezione da Coronavirus. Il governo punta a basare il nuovo modello di valutazione del rischio contagio sull’incidenza dei casi Coronavirus, mantenendo l’impostazione a 4 colori, con altrettanti livelli di rischio legati a incidenza, e mantenimento dei tassi di occupazione dei posti letto.La zona rossa scatterebbe con oltre 250 casi Coronavirus su 100mila abitanti, arancione tra i 150 e i 250 casi, gialla tra i 50 e 150 casi, bianca fino a 50 a casi. Ma il passaggio in area rossa avverrebbe pure se il livello di occupazione di area medica ospedaliera e area intensiva arrivasse rispettivamente al 40% e al 30%.Non si può escludere al momento che l’assegnazione dei colori possa essere circoscritto in

Il post intitolato: “Rt ospedaliero” e 3 nuove fasce di rischio: restano i colori delle aree regionali ma cambiano i parametri è stato inserito il 2021-05-12 04: 31: 09 dal sito online (gds.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More