Rosolini, finisce agli arresti in casa per spaccio di cocaina

I Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Giovanni Cassola, 58 anni, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. Nell’ambito della quotidiana attività info – investigativa sul territorio, i Carabinieri avevano infatti acquisito elementi tali da far ritenere che i tre potesse detenere e spacciare droga. Pertanto hanno proceduto a perquisizione personale e domiciliare, al termine della quale i Carabinieri hanno rinvenuto nella sua disponibilità sette dosi di eroina già confezionate, per un totale complessivo di circa 2 grammi nonché di materiale per il taglio ed il confezionamento delle dosi. Al termine di tale atto l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e, al termine delle formalità di rito, tradotto presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Siracusa.

Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Rosolini, finisce agli arresti in casa per spaccio di cocaina


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer