Riunioni in prefettura su rifiuti e servizio idrico. Mercoledì verrà riconosciuto debito da 35 milioni.

Nella mattinata odierna, presieduta dalla prefetta Cosima Di Stani, alla presenza del commissario straordinario del Libero consorzio e degli amministratori dei 22 Comuni dell’area, nell’ambito della Conferenza Provinciale Permanente, ha avuto luogo un incontro finalizzato ad un approfondimento congiunto delle problematiche connesse alla gestione del servizio idrico integrato e del ciclo dei rifiuti. 

Nel corso della riunione è stata esaminata la complessiva rilevante esposizione debitoria dei comuni verso dell’Ato CL 1 in liquidazione, rilevando che è stata fissata per il prossimo 20 novembre la seduta di approvazione dei bilanci ATO riferiti agli ultimi 7 anni di gestione che riportano un debito complessivo pari a 35 milioni di euro. Il riconoscimento dell’ingente debito desta notevoli preoccupazioni ai singoli Comuni soci in considerazione della grave situazione finanziaria in cui versano i medesimi. 

Con riguardo alle problematiche afferenti la gestione del servizio idrico integrato, gli amministratori …
Leggi originale
Riunioni in prefettura su rifiuti e servizio idrico. Mercoledì verrà riconosciuto debito da 35 milioni.


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer