Catania

rispettare le regole – siracusa2000.com

#Catania

Rispetto delle regole, niente sfilate, no alle scommesse. Queste, in estrema sintesi, le raccomandazioni che l’Arcivescovo, Mons. Luigi Renna,  ha rivolto ai catanesi, stamattina, in occasione della presentazione del programma della Festa di Sant’Agata, nel Salone dei Vescovi al Palazzo Arcivescovile.

Una festa che, dopo 2 anni di limitazioni, ritorna nella sua formula integrale e con tante novità: la Messa dell’Aurora, per esempio, che sarà celebrata da Mons. Renna alle 6 de mattino di sabato 4 febbraio, sarà dedicata alle vittime del Coronavirus e Catania, come il resto del Paese, in questi 2 anni, di vittime ne ha contate fin troppe.

Altra novità: le offerte raccolte nel corso della festa saranno devolute alla costruzione di Casa Betania per l’assistenza alle donne in difficoltà.

l’uscita di Sant’Agata in piazza Duomo – archivio siracusa2000

Quest’anno, la Festa raggiungerà anche le periferie, con la “Peregrinatio del Velo di Sant’Agata” nei quartieri e nelle scuole.

Una Festa, insomma, dove protagonisti dovranno essere la Fede per Sant’Agata e l’ideale cristiano e dove ciascuno dovrà sentirsi parte di un popolo unito, proprio nel nome della devozione.

Mercoledì 4 gennaio 2023, alle ore 19, il 1º atto dei celebrazioni, con la S. Messa del 1º mercoledì del mese all’Altare di Sant’Agata e la presentazione delle preghiere dei devoti.

Catania. Presentata la Festa di Sant’Agata, il monito dell’Arcivescovo: rispettare le regole – siracusa2000.com
il busto reliquiario di Sant’Agata – archivio siracusa2000

Domenica 8 gennaio 2023, alle 9.30, immediatamente dopo la S. Messa presieduta dall’Arcivescovo e trasmessa live sulle frequenze di Radio Maria, avrà inizio la “Peregrinatio”, sempre presieduta da Mons. Luigi Renna, che, dalla Basilica Cattedrale di piazza Duomo raggiungerà la Parrocchia Resurrezione del Signore del quartiere Librino.

Dopo l’accoglienza, da parte del prete, dei sacerdoti e dei diaconi, si proseguirà in processione fino a luogo di culto dove sarà celebrata la S. Messa.

Nei giorni di seguito, la “Peregrinatio” delle reliquie proseguirà nei monasteri di clausura, in altre parrocchie della città, negli ospedali e nelle carceri.

Nutritissimo anche il programma degli manifestazioni culturali, collaterali a quelli liturgici, con mostre, concerti, visite guidate ed il concorso “Miglior vetrina: amo Sant’Agata”, dall’8 gennaio al 12 febbraio.

(fotocopertina: da sinistra, padre Giuseppe Longo, responsabile comunicazione sociale dell’Arcidiocesi di Catania, Mons. Barbaro Scionti, prete della Basilica Cattedrale, l’Arcivescovo Mons. Luigi Renna, il commissario straordinario del Comune, Federico Portoghese, Maria Agata Gennarino, presidente del Comitato per la Festa di Sant’Agata)

cp RR

Catania. Presentata la Festa di Sant’Agata, il monito dell’Arcivescovo: rispettare le regole – siracusa2000.com

PAGN2931 => 2022-12-06 20:04:48

Catania

Show More

Articoli simili