Riposto, la barca a vela usata per uno sbarco donata all’Istituto Nautico

40
Riposto, la barca a vela usata per uno sbarco donata all'Istituto Nautico
Riposto, la barca a vela usata per uno sbarco donata all'Istituto Nautico

E’ stata affidata all’Istituto Tecnico Trasporti e Logistica «Luigi Rizzo» di Riposto (Catania) e sarà inaugurata sabato 11 gennaio nella cittadina jonica una barca a vela con la quale il 15 ottobre del 2018 sei iracheni irregolari sbarcarono sulla spiaggia di Cantone del Faro, a Taormina (Messina). Alla barca è stato messo il nome Alba.

L’imbarcazione, che era stata sequestrata dai militari del Comando Provinciale e della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Catania e di Riposto con la collaborazione del Servizio Centrale di Investigazione sulla Criminalità Organizzata (Scico) di Roma e dei carabinieri di Taormina, sarà inaugurata nel corso di una manifestazione in programma nel Cine Teatro «Musumeci» alla quale prenderà parte il Vescovo di Acireale Mons. Antonino Raspanti, che parlerà agli alunni sul tema: «Mediterraneo e Mobilità umana».

Soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa dal dirigente scolastico Maria Catena Trovato, che ha detto: «I ragazzi della scuola potranno acquisire una valida esperienza, necessaria per le loro competenze professionali».