Rinviato il processo ai neomelodici Pandetta e Zuccaro. Inchiesta nata da insulti e minacce dopo un reportage

Subito un rinvio al 27 gennaio per il processo in cui sono imputati i cantanti neomelodici Vincenzo Pandetta e Filippo Zuccaro, in arte rispettivamente Niko Pandetta e Andrea Zeta. I due sono accusati di minacce e diffamazione dalla procura di Catania, con il fascicolo affidato al magistrato Rocco Liguori. Dopo la pubblicazione a gennaio 2018 di un reportage video di MeridioNews sulla musica neomelodica – intitolato Catania canta come Napoli. Viaggio nel cuore della musica neomelodica – Pandetta e Zuccaro offendevano tramite messaggi Facebook, dirette social e registrazioni audio la giornalista Luisa Santangelo, autrice …
Leggi anche altri post su catania o leggi originale
Rinviato il processo ai neomelodici Pandetta e Zuccaro. Inchiesta nata da insulti e minacce dopo un reportage


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer