Riforma dei rifiuti in Sicilia, delusione dell’Udc per il no all’Ars

Appello del Coordinatore Politico Regionale dell’UDC Italia Decio Terrana sulla bocciatura, da parte dell’Assemblea Regionale Siciliana, del primo Articolo del Disegno di Legge che riforma la Governance dei Rifiuti in Sicilia.
” La bocciatura del primo articolo della Riforma dei Rifiuti in Sicilia presentata all’Ars – dice il Coordinatore Regionale dell’UDC – è una grave mancanza di responsabilità da parte delle Forze Politiche che oggi rappresentano i Siciliani all’Assemblea Regionale >>.
Terrana prosegue citando il grande lavoro svolto dell’Assessore Regionale Alberto Pierobon: “Nell’ultimo anno, l’Assessore Regionale all’Energia ha portato avanti egregiamente il “Piano Rifiuti” che è attualmente in Valutazione Ambientale Strategica ed è stato già approvato sia da Bruxelles che da Roma. Proprio l’articolo 1 del DDL n.290, che non è stato approvato dall’ARS, è stato ampiamente condiviso con tutte le Forze Politiche Siciliane in Commissione Ambiente attraverso molteplici emendamenti e revisioni.

Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Riforma dei rifiuti in Sicilia, delusione dell’Udc per il no all’Ars


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer