Rifiuti, stop ai due impianti più grandi in Sicilia. Oltre 150 Comuni non potranno conferire l’umido.

A Belpasso l’impianto di compostaggio che accoglie i rifiuti organici di un terzo dei siciliani è chiuso da una settimana. E ieri l’azienda che lo gestisce, la Raco srl, ha fatto sapere a tutti i Comuni coinvolti che lo sarà ancora per altri cinque giorni. Riapertura prevista il 14 novembre. Due giorni dopo, però, il 16, chiuderà un altro impianto per il compost, quello di Lentini, gestito dalla Sicula, il secondo più grande dell’isola. Per il primo si tratta di difficoltà nella gestione e di problemi ai macchinari, il secondo invece ha raggiunto il limite massimo autorizzato e l’Arpa ha dato due volte parere negativo all’ampliamento. Il risultato? Oltre 150 Comuni siciliani non raccolgono l’umido, o rischiano a breve di non poterlo fare.

originale
Rifiuti, stop ai due impianti più grandi in Sicilia. Oltre 150 Comuni non potranno conferire l’umido.


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer