Catania

Rete idrica, il piano di Acoset “Bisogna un sistema integrato”

Questo contenuto e stato archiviato ! potrebbe non essere più rilevante

#Catania

Il direttore generale della società, intervistato dal QdS, traccia il percorso da seguire per superare gli annosi problemi legati alla dispersione e allo stato di salute delle condutture

Acqua, bene essenziale per la vita. Una risorsa che eccessivamente spesso viene sprecata e che attualmente deve essere tutelata, guardando pure alla dispersione nelle grandi condutture. Di questo importante argomento di interesse mondiale per il nostro ambiente abbiamo parlato con il direttore generale di Acoset, Antonio Coniglio.

In questo momento la faccenda in Acoset in confronto a quando vi siete insediati com’e?
“Acoset e una compagnia importante che ha avuto impatto drammatico sotto il profilo finanziario negli ultimi 2 anni a seguito dell’incremento del costo dell’energia elettrica. Fino al 2018 la società aveva gestito una situazione economica e finanziaria sana che consentiva di onorare gli impegni con i fornitori. Sfortunatamente, invece, gli ultimi 2 anni sono stati contraddistinti, com’e noto, da un incremento esorbitante del costo dell’energia elettrica che per una compagnia energivora e un fatto drammatico. Noi abbiamo avuto costi per tre milioni e mezzo in più nel 2021 e circa 8 milioni di euro in più nell’anno in corso, rispetto al passato. Questo sicuramente condiziona il nostro insediamento che si realizza in un momento di precarietà finanziaria. Il 1º passaggio della nuova governance e stato prendere atto di questa situazione e…


PAGN2681 => 2022-08-09 09:41:00

Catania

Show More