Home Catania Retata antidroga tra Catania e Caltagirone, 23 misure cautelari: 7 in carcere

Retata antidroga tra Catania e Caltagirone, 23 misure cautelari: 7 in carcere

Retata antidroga tra Catania e Caltagirone, 23 misure cautelari: 7 in carcere

Carabinieri del comando provinciale di Catania hanno eseguito, in città e in provincia, un’ordinanza di custodia emessa dal Gip nei confronti di 24 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana. Nell’operazione, denominata Corrier, che interessa anche i comuni di Caltagirone, Ramacca, Militello in Val di Catania e Licodia Eubea, sono impegnati oltre 100 carabinieri supportati da militari dell’Arma dalla Compagnia di Intervento Operativo del XII° Reggimento “Sicilia”, dal Nucleo Cinofili di Nicolosi e dal 12° Nucleo Elicotteri.
Le partite di droga arrivano da Catania – dai quartieri Villaggio Sant’Agata e Librino – via corriere e venivano consegnate in stazioni di servizio lungo la Catania – Gela. Un primo viaggio da Catania lo faceva un referente, che prendeva il denaro e tornava nel capoluogo etneo. Qualche giorno dopo arrivava il corriere con una media di 100 grammi di cocaina…
Il provvedimento scaturisce dagli esiti di un’articolata attività investigativa condotta dalla Stazione di Caltagirone tra il mese di marzo 2018 ed il mese di aprile 2019.
Grazie ad indagini di natura tecnica, dinamica e di osservazione, è stato possibile accertare la responsabilità degli indagati in merito ad una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti avvenuta nei comuni di Catania, Ramacca e Caltagirone, città quest’ultima dove sono state accertate la maggior parte delle circa 200 cessioni contestate.
Le investigazioni hanno consentito anche di delineare le modalità attraverso le quali venivano organizzati gli approvvigionamenti dal capoluogo etneo, cercando di eludere i controlli di polizia, separando il flusso di denaro da quello dello stupefacente, riducendo il rischio del sequestro contestuale. L’attività ha consentito quindi di indentificare anche i fornitori ed i corrieri catanesi.
Nell’ambito delle indagini, sono state arrestate, dalle compagnie di Caltagirone e di Palagonia, 10…
Nella ordinanza applicativa di misura cautelare, il G.I.P. del Tribunale di Caltagirone sospendeva l’erogazione del reddito di cittadinanza in favore di due degli indagati.
Eranocirca 1.500, secondo una stima degli investigatori, le dosi di droga – prevalentemente cocaina – che venivano spacciate al mese a Caltagirone (Catania) per un traffico che fruttava circa 250 mila euro al mese, smantellato stamane dai carabinieri del Comando provinciale di Catania, che durante un’operazione denominata ‘Cursor’ hanno eseguito una ordinanza cautelare nei confronti di 24 persone, arrestando anche chi da Catania forniva la droga. Sette le persone – cinque delle quali catanesi – rinchiuse in carcere, altrettante quelle poste ai domiciliari. Per quattro è stato disposto l’obbligo di dimora; altre cinque hanno l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Solamente uno degli indagati non ha precedenti penali. Per tutti l’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; cocaina, marijuana ed…
1. BASILE Salvatore, nato a Catania il 20.5.1988
2. BLANCATO Alfredo, nato a Catania il 27.12.1983
3. MUNZONE Gianluca, nato a Catania il 29.9.1985
4. DI BENEDETTO Ivan, nato a Caltagirone il 31.10.1990
5. FICHERA Antonio, nato a Catania il 20.10.1992
6. INDOVINO Giovanni, nato a Caltagirone il 19.5.1993
7. COSTA Cardone Giuseppe, nato a Catania il 21.7.1971

ARRESTI DOMICILIARI

8. FLORIDIA Innocenzo, nato a Caltagirone il 10.10.1979
9. CRISAFULLI Giovanni, nato a Catania il 02.5.1977
10. RUSSO Giuseppe, nato a Caltagirone il 25.10.1979
11. FORTUNATO Fabio, nato a Caltagirone il 13.7.1985
12. GIORDANO Emanuele, nato ad Aarau (Svizzera) il 10.5.1981
13. SCARFIA Andrea, nato a Caltagirone il g. 01.6.1984…
14. PRIVITERA Salvatore, nato a Catania il 21.11.1956

OBBLIGO DI DIMORA

15. DI STEFANO Giuseppe, nato a Caltagirone il 14.1.1990
16. SAVATTERI Cristian, nato a Caltagirone il g. 8.6.1989
17. TABBI’ Alberto, nato a Caltagirone il g. 8.1.1985
18. HOXHA Valter, nato in Albania il 26.7.1991

OBBLIGO DI PRESENTAZIONE ALLA POLIZIA GIUDIZIARIA

19. GUERRERA Carlo, nato a Caltagirone il 18.11.1982
20. FICARRA Calogero, nato a Catania il 26.6.1978
21. COSENZA Giovanni Carmelo, nato a Catania il 16.7.1991
22. SAVOCA Francesco, nato a Caltagirone il 19.6.1986
23. LIGGIERI Daniele, nato a Catania il 21.3.1980


fonte

ULTIMORA

Sorveglianza speciale e confisca di beni per mafioso di Cattolica Eraclea

Sorveglianza speciale e confisca di beni per mafioso di Cattolica EracleaEmpedocle: contagiato il marito del sindaco 4 Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è...

Aiuti per i palermitani, il Comune: ‘Controlli certi per tenere lontani i furbi’

Aiuti per i palermitani, il Comune: 'Controlli certi per tenere lontani i furbi'Avviate le procedure di autocertificazione per i cittadini: già 200 circa le...

ACCOLTA LA RICHIESTA DEI FAMILIARI, FATTO IL TAMPONE A PAOLO RUGGIRELLO

ACCOLTA LA RICHIESTA DEI FAMILIARI, FATTO IL TAMPONE A PAOLO RUGGIRELLOLe vicissitudini sanitarie/carcerarie di Paolo Ruggirello sono state riportate su molti giornali proprio grazie...

Covid Team: terminato un intervento, a San Marco d’Alunzio

Covid Team: terminato un intervento, a San Marco d'AlunzioTRASPORTATI IN OSPEDALE 17 ANZIANI. Policlinico "G. Martino" di Messina ha ultimato le attività avviate a...

De Luca, M5S-Ars,: “Nessuna responsabilità per chi fa lavorare gli operatori sanitari senza protezioni? Proposta assurda e irrispettosa, il …

De Luca, M5S-Ars,: "Nessuna responsabilità per chi fa lavorare gli operatori sanitari senza protezioni? Proposta assurda e irrispettosa, il ...IL DEPUTATO SICILIANO ALL'ARS, SI...