Vìola le restrizioni, si ubriaca con gli amici e si finge morto per evitare l’arresto: sindaco in manette

Vìola le restrizioni, si ubriaca con gli amici e si finge morto per evitare l’arresto: sindaco in manette
Una notizia al limite del surreale giunge dal Sud America dove un sindaco si è finto morto per evitare di essere arrestato dopo aver violato le restrizioni. Il bizzarro evento è accaduto in Perù e il sindaco coinvolto è quello di Tantará, Jaime Rolando Urbina Torres. Il primo cittadino, violando il lockdown e le misure di…

Vìola le restrizioni, si ubriaca con gli amici e si finge morto per evitare l’arresto: sindaco in manette

visita la pagina

Lascia un commento