Repulisti e mugugni nella Lega Tardino: “Il malessere va ascoltato”


PALERMO – Qualche sfogo isolato e tante bocche cucite nella Lega palermitana dopo le tre espulsioni e le numerose sospensioni seguite al documento dei ‘ribelli’. Da Bruxelles, invece, l’europarlamentare

Annalisa Tardino rompe il silenzio e pur con una premessa conciliante (“servono dialogo e unità, sotto la guida del commissario Candiani, per l’unico progetto credibile di cambiamento”) getta un salvagente a chi ha manifestato il suo malumore verso del responsabile Enti locali per la Sicilia occidentale, Igor …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Repulisti e mugugni nella Lega Tardino: “Il malessere va ascoltato”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer