Reddito di cittadinanza, un pugno in faccia alla convivente per avere la carta prepagata

Ha chiesto alla convivente il bancomat del reddito di cittadinanza. La femmina si è rifiuta e il giovane palermitano gli ha sferrato un pugno in faccia mandandola all’ospedale.

E’ successo nella zona del quartiere Brancaccio a Palermo. Lui giovane di 37 anni avrebbe preteso la carta prepagata gialla per prelevare i soldi del sostegno statale alla convivente di 35 anni.

La femmina non aveva alcuna intenzione di sperperare le poche centinaia di euro del reddito e si è rifiutata di concedere la carta. Sono tanti i trucchetti messi in campo per …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Reddito di cittadinanza, un pugno in faccia alla convivente per avere la carta prepagata


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer