Rapporto Svimez, il Sud in recessione: 2 milioni di persone lasciano il Mezzogiorno

Il 2019 vede il Sud entrare in “recessione”, con un Pil a -0,2%, contro il +0,3% del Centro-Nord. E’ quanto emerge dal Rapporto Svimez. Si è allargato di nuovo il gap occupazionale con il Centro-Nord, mancano 3 milioni di posti di lavoro. Dal 2000 hanno lasciato il Mezzogiorno 2 milioni e 15mila residenti, la metà giovani. Conte annuncia per fine anno un piano per il Sud. Il ministro Provenzano indica nel lavoro alle donne la prima esigenza e fa sapere che il governo lavora a una misura shock a questo proposito. Intanto, avverte: ‘Attenzione a far passare il messaggio ‘no tax’. Che mondo si ha in testa: scuola privata, sanità privata, accesso ai sevizi privati?’.

Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Rapporto Svimez, il Sud in recessione: 2 milioni di persone lasciano il Mezzogiorno


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer