Rapina tabaccheria a Siracusa, preso e subito agli arresti domiciliari

Gli agenti della Squadra Mobile e delle Volanti hanno arrestato Federico Diana, 27 anni, già noto alle forze di polizia, resosi responsabile del reato di rapina.
In particolare, l’uomo, alle ore 15, 20 circa di ieri, si è introdotto all’interno di una tabaccheria sita in corso Umberto, con il volto parzialmente travisato da una sciarpa e da un cappellino di lana e, dopo aver spintonato il titolare, raggiungeva la cassa e si impossessava di alcune banconote ( circa 300 euro).
Il malvivente, appena uscito dall’esercizio commerciale, è stato raggiunto e bloccato dal proprietario e da un cliente, ma dopo una breve colluttazione riusciva a darsi alla fuga per le vie limitrofe.
Gli Agenti riuscivano ad identificarlo ed a trarlo in arresto e,
dopo le formalità di rito, lo accompagnavano presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Rapina tabaccheria a Siracusa, preso e subito agli arresti domiciliari


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer