Randazzo, il prefetto di Catania sospende il consigliere coinvolto nel blitz antimafia

101
Randazzo, il prefetto di Catania sospende il consigliere coinvolto nel blitz antimafia
Randazzo, il prefetto di Catania sospende il consigliere coinvolto nel blitz antimafia

CATANIA – Il prefetto di Catania, Claudio Sammartino, ha sospeso dall’incarico il consigliere comunale di Randazzo, Vincenzo Ceraulo, posto agli arresti domiciliari dal Gip di Messina nell’ambito dell’inchiesta “Nebrodi” della Dda della Città dello Stretto. Ceraulo è indagato, in qualità di responsabile del CAA Liberi Agricoltori Catania 006, sportello per avviare le pratiche per poter ottenere i fondi europei stanziati, per truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche,con l’aggravante di avere favorito l’associazione mafiosa, falsità ideologica aggravata in atti pubblici.