Ramacca, gli trovano pistole e munizioni: finisce agli arresti domiciliari

98
Ramacca, gli trovano pistole e munizioni: finisce agli arresti domiciliari

Ramacca, gli trovano pistole e munizioni: finisce agli arresti domiciliari

Carabinieri di Ramacca, coadiuvati da colleghi dello squadrone eliportato Cacciatori di Sicilia, hanno arrestato il 47enne Vito Mercorillo, per detenzione abusiva di armi da fuoco e munizioni e per ricettazione. Gli sono stati trovati e sequestrati un revolver cal. 38 special con la matricola abrasa parzialmente, due pistole a salve con canna modificata delle quali una riteneva un’ogiva, nonché una cartuccia cal. 38, 3 caricatori e 32 cartucce a salve. L’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari. Le armi saranno inviate al Ris di Messina per accertamenti tecnico balistici.


fonte