Ragusa avrà l’unità operativa complessa di neurologia e chirurgia vascolare, il Tar dà torto alla Regione

A Ragusa arriva l’unità operativa complessa di neurologia e chirurgia vascolare. Il Tar per la Sicilia ha accolto il ricorso presentato dal Comune di Ragusa contro l’assessorato regionale della Salute della Regione siciliana in relazione al decreto assessoriale di riorganizzazione della rete ospedaliera del 31 marzo 2017, nella parte in cui non è prevista l’istituzione dell’unita Operativa complessa di neurologia e chirurgia vascolare presso l’ospedale di Ragusa.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Peppe Cassì ha dichiarato: “Ragusa avrà quindi un polo specializzato nella cura dell’ictus”.

Leggi anche altri articoli su Ragusa o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer