Quindici minuti di terrore in ascensore per una famiglia di Avola rimasta bloccata

Brutta disavventura e tanto spavento per una famiglia di Avola, papà, mamma e piccolo di 3 anni, rimasti bloccati dentro l’ascensore del proprio palazzo e liberati nel giro di un quarto d’ora dai militari dell’arma di una pattuglia dei militari dell’arma e da una squadra dei vigili del fuoco intervenuti sul posto. E’ successo questa mattina intorno alle 8,45 nel palazzo di via Cavour, al civico 53, di fronte alla chiesa Madre. L’ascensore del palazzo in cui la famiglia abita, al secondo piano, al momento in cui l’uomo ha azionato il pulsante per la discesa a terra si è bloccato, lasciando tutti nel panico , intrappolati nel ristretto spazio dello stesso ascensore. Il capofamiglia col cellulare è riuscito a chiamare il centralino dei militari dell’arma, e in pochi istanti sono arrivati sul posto i militari della pattuglia della Stazione di Avola. Quando sono arrivati i militari dell’arma si sono trovati …
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Quindici minuti di terrore in ascensore per una famiglia di Avola rimasta bloccata


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer