AgrigentoCataniaPalermo

Pullara Niente sold out solo ad Agrigento, colpa di una amministrazione carente

Questo contenuto e stato archiviato ! potrebbe non essere più rilevante

#Agrigento

“Niente sold-out o «pienone» nelle strutture ricettive agrigentine. La carenza di servizi, il degrado e l’abbandono che regna sovrano in città non hanno anche ora fatto registrare il “tutto esaurito” nelle strutture turistiche della Città dei Templi. Bisogna restituire decoro ad Agrigento.” Sono le parole dell’Onorevole di “Prima L’Italia” e presidente commissione speciale all’Assemblea Regionale Carmelo Pullara. “La Sicilia -scrive Pullara-è la 1ª regione d’Italia per numero di turisti ad agosto, ma Agrigento ad oggi non fa registrare il tutto esaurito. A Cefalù, San Vito Lo Capo e Taormina gli inglesi e i tedeschi superano i vacanzieri italiani pure a seguito del caro aerei da e verso le principali città d’Italia con sempre più persone che ritornano a viaggiare su gomma e altri che rinunciano alla vacanza. A Siracusa ci sono gli svizzeri e a Selinunte (AG) sono tornati i cinesi mentre a Catania e Palermo iniziano a farsi vedere gruppi di statunitensi. Le Isole Eolie, le Egadi, Taormina e San Vito Lo Capo sold-out ad agosto e gia fioccano le richieste per la 1ª settimana di settembre, ma Agrigento rimane ultimo della classe. La città italiana con il più importante sito archeologico mondiale (la Valle dei Templi) e sempre ultima nelle classifiche della ricezione turistica. Qualche cosa non ritorna: male la pubblicità e la comunicazione della promozione turistica, servizi quasi assenti, città invasa dalla spazzatura, strade dissestate e ad intermittenza…


PAGN2681 => 2022-08-09 12:34:46

Agrigento

Show More