Protesta contro la Turchia all’aeroporto di Catania, 23 denunciati

La Digos di Catania ha denunciato per manifestazione non preavvisata e interruzione di pubblico servizio, in concorso, 23 persone che lo scorso 23 ottobre protestarono contro il governo turco per l’invasione del nord della Siria e per solidarietà col popolo curdo, nell’aeroporto “Vincenzo Bellini” a Catania, bloccando le attività di accettazione dei passeggeri diretti a Istanbul ai banchi check-in della compagnia “Turkish AirLines”. La protesta durò 40 minuti e la Digos evitò tensioni tra i passeggeri in attesa e i manifestanti. Le persone denunciate fanno parte di diversi centri sociali. La polizia sta valutando le posizioni dei singoli indagati per eventuali misure di prevenzione di P.S. da parte del Questore, e eventuali responsabilità di natura contabile verso della compagnia aerea e dei viaggiatori per i ritardi nelle operazioni di imbarco e quindi di partenza dell’aeromobile.

Leggi anche altri post su Catania o leggi originale
Protesta contro la Turchia all’aeroporto di Catania, 23 denunciati


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer