Presentata la rete antiviolenza dei militari dell’arma di Palermo

Trenta militari scelti del comando provinciale coordinati dal capitano Beatrice Casamassa faranno parte della rete antiviolenza dei militari dell’arma di Palermo.

La nuova struttura è stata presentata questo pomeriggio alla caserma Carini nel corso di un incontro sulle “Strategie e gli strumenti di contrasto alla violenza di genere e le misure previste a sostegno delle vittime vulnerabili e dei minori, alla luce della recente introduzione normativa del Codice Rosso”.

All’incontro hanno partecipato magistrati, rappresentanti di alcune associazioni di settore e dell’Asp 6 di Palermo. Il nucleo sarà da supporto ai colleghi delle stazioni militari dell’arma dell’area di Palermo per sostenere e aiutare le vittime dei reati di genere.

Tra i partecipanti il procuratore aggiunto responsabile del “Pool fasce deboli” della procura di Palermo Annamaria Picozzi, i sostituti procuratori Maria Rosaria Perricone e Giorgia Righi, il sostituto procuratore della procura del tribunale per i minorenni …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Presentata la rete antiviolenza dei militari dell’arma di Palermo


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer