Palermo

Posteggio selvaggio a Sferracavallo, l’autobus non passa e i viaggiatori restano a piedi

Questo contenuto e stato archiviato ! potrebbe non essere più rilevante

#Mondello

L’Amat costretta ad arrendersi al posteggio selvaggio di Sferracavallo. In particolar modo, il triste destino e toccato al bus navetta 88, che effettua servizio gratuito dal 15 giugno al 15 settembre per collegare punta Matese a punta Barcarello, passando dalla piazza di Sferracavallo e che permette ai tanti bagnanti di raggiungere le spiagge. La navetta, nei giorni passati, e stata costretta a fermarsi in via Tritone, non completando tutto il tratto del lungomare Barcarello, perché impossibilitata ad effettuare la manovra di rientro a punta Barcarello a seguito dei posteggi selvaggi,  lasciando a piedi i viaggiatori e paralizzando totalmente il traffico.

A nulla sono valsi i richiami ai proprietari dei mezzi posteggiati in sosta vietata che, anzi, avrebbero insultato l’autista rifiutandosi di spostare le macchine che ostacolavano il tragitto del bus.

Dall’società dei trasporti pubblici hanno fatto sapere che «siamo ostaggio di questa situazione. Sfortunatamente, possono intervenire solo i agenti della polizia municipale, se non lo fanno noi possiamo solo soccombere, creando del resto il disservizio. Altresi, spesso capita che i nostri autisti ricevano minacce, e insostenibile».

Nelle giornate del weekend, difatti, la borgata marinara di Palermo diventa un vero e proprio inferno nel quale a farla da padrone sono le automobili, che vengono lasciate nei posti più “fantasiosi”. Spesso, dunque, quello che si crea e un caos dal quale diventa molto complicato sfuggire dati gli…


PAGN2681 => 2022-08-09 16:29:00

Mondello

Show More