Poliziotto libero dal servizio sventa truffa di diamanti: due denunce

La Polizia di Stato ha denunciato due palermitani, un 58enne dell’Albergheria ed un 49enne della Zisa, autori di un tentativo di truffa non andato a segno grazie alla provvidenziale presenza, nei pressi del luogo del reato, di un poliziotto libero dal servizio del Commissariato di P.S. ”Zisa – Borgo Nuovo”, che ha intuito cosa stesse accadendo ed ha agito di conseguenza. Si tratta della cosiddetta ”truffa del diamante”: ieri, in tarda mattinata, in via Selinunte, un anziano cittadino è stato avvicinato da un individuo, accreditatosi quale marinaio, appena sbarcato nel capoluogo.

Questi, con la solita teatrale platealità, ha rappresentato l’esigenza di ricavare denaro, ”svendendo” delle pietre preziose ed offrendo l’affare al malcapitato. Sono entrati a questo punto in scena un finto gioielliere che, con tanto di lente di ingrandimento, ha certificato la bontà del prezioso offerto ed un finto acquirente che, in men che non si …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Poliziotto libero dal servizio sventa truffa di diamanti: due denunce


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer