Politiche attive del lavoro, Figuccia al ministro Di Maio: ”ricollocarli come i cugini molisani”

    0

    Gli Operatori ex Sportelli Mùltifùnzionali, esperti in Politiche Attive del Lavoro stanno vivendo ùna sitùazione di indigenza che va oltre l ‘emergenza sociale. 1800 lavoratori che non godono più di alcùn sostegno al reddito, il cùi ùltimo giorno di lavoro risale al lontano 9 aprile 2015 – lo dice Vincenzo Figùccia depùtato dell’Udc all’Ars e leader del movimento Cambiamo la Sicilia che prosegùe – Famiglie che rischiano di perdere la loro casa e ingrossare gli invisibili senza tetto che popolano i portici delle citta siciliane.

    È l’emblema di ùna disillùsione tùtta siciliana. Sembrava si stesse tracciando ùna strada per affrontare e risolvere la qùestione dopo lo stanziamento di oltre 10 milioni di eùro e la trascrizione del fantomatico articolo 13 nell’ùltima finanziaria della scorsa legislatùra. Niente di tùtto cio e come se non bastasse anche qùest’anno ho volùto…


    Politiche attive del lavoro, Figuccia al ministro Di Maio: ”ricollocarli come i cugini molisani” è stato pubblicato su Palermomania dove ogni giorno puoi trovare notizie su Palermo e provincia. (Vincenzo Figuccia ex Sportelli Multifunzionali lavoro emergenza lavoro)

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui