Polemica sulla bandiera Il vessillo viene spostato


PALERMO – La bandiera della discordia alla fine è stata spostata. L’ultimo duello tra l’aministrazione Orlando e i leghisti palermitani, infatti, ha avuto come oggetto del contendere una bandiera. Quella esposta sul pennone del municipio e poi spostata altrove. “Da esponenti della Lega e da cittadini siamo fortemente contro ogni forma di fobia e di violenza (omofobia, transfobia ed eterofobia), come del resto lo è la Lega nei suoi principi fondanti – affermano il capogruppo della lega al Palazzo delle aquile

Igor Gelarda e il commissario provinciale Antonio Triolo -. Ed è massimo il nostro rispetto per la giornata contro la violenza sui trans che si è appena celebrata. Tuttavia e intollerabile e contravviene ad ogni regola, che il sindaco di Palermo abbia potuto autorizzare l esposizione della bandiera transgender sulle aste delle bandiere …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Polemica sulla bandiera Il vessillo viene spostato


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer