Categorie
notizie

Pizzo ai commercianti bengalesi di via Maqueda e Ballarò: confermate 7 condanne, i nomi

Pizzo ai commercianti bengalesi di via Maqueda e Ballarò: confermate 7 condanne, i nomi

La quarta sezione della corte d’Appello di Palermo ha lievemente ridotto le pene agli imputati del processo per una serie di estorsioni e intimidazioni – di stampo mafioso e con l’aggravante dell’odio razziale – ai danni di commercianti bengalesi che lavorano nel centro del capoluogo siciliano, nel popolare mercato di Ballarò.I giudici di secondo grado hanno confermato l’impostazione accusatoria, che aveva portato alle condanne del cinque aprile 2019 da parte della terza sezione del tribunale. Stima al primo grado però è stato dichiarato il non doversi procedere nei confronti di Giacomo Rubino, che aveva avuto 3 anni: ora l’accusa contro di lui è stata derubricata da lesioni in percosse e il collegio ha rilevato la mancanza di querela, condizione di procedibilità. Gli altri sono stati invece tutti condannati, pure se ci sono state parziali assoluzioni che hanno portato a un calo delle pene: Emanuele Campo e Alfredo Caruso hanno avuto

Il post intitolato: Pizzo ai commercianti bengalesi di via Maqueda e Ballarò: confermate 7 condanne, i nomi è stato inserito il 2021-03-09 17: 11: 18 dal sito online (gds.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo