Piscina Paternò, verso gestione ponte. Poi il bando. Soluzione dopo le proteste di cittadini e lavoratori

Si apre uno spiraglio per la riapertura della piscina comunale Giovanni Paolo II di Paternò chiusa all’utenza dalla fine di giugno. Nei giorni scorsi la Federnuoto Sicilia aveva comunicato la propria volontà di rinunciare alla gestione temporanea dell’impianto sportivo. Qualche settimana prima, però, a seguito di un incontro tra l’amministrazione comunale e la federazione, il presidente Sergio Parisi aveva dato una disponibilità di massima a gestire la struttura ma solo dietro la pubblicazione di un bando e dell’aggiudicazione. Per una gara pari a circa otto milione di euro e un affidamento dell’impianto per 15 anni

Il sindaco Nino Naso
Leggi anche altri post su catania o leggi originale
Piscina Paternò, verso gestione ponte. Poi il bando. Soluzione dopo le proteste di cittadini e lavoratori


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer