Pioggia di 700 emendamenti all’Ars, la riforma dei rifiuti bloccata fra vertici semi segreti e la nuova strategia ostruzionistica giallorossa

Doveva essere il giorno della riforma dei rifiuti e invece ieri i lavori dell’Ars sono durati un minuto e 49 secondi. Il tempo di aprire la seduta e dare la parola al presidente della commissione Ambiente e Territorio: Giusy Savarino, che alla luce dei circa 700 emendamenti al testo, ha chiesto un approfondimento in commissione. “Li esamineremo lunedì – ha detto Savarino intervenendo in aula – chiediamo dunque un rinvio dei lavori alla prossima settimana”. Il presidente Gianfranco Miccichè subito dopo ha chiuso la seduta aggiornando i lavori a martedì alle 16.


Leggi anche altri post su
Palermo o leggi originale
Pioggia di 700 emendamenti all’Ars, la riforma dei rifiuti bloccata fra vertici semi segreti e la nuova strategia ostruzionistica giallorossa


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer