Piloni antismog per il ponte di Genova, da Catania parte il progetto green

Arriva da Catania la proposta per l’inverdimento della struttura progettata da Renzo Piano per abbattere oltre 6 mila tonnellate di anidride carbonica nel capoluogo ligure. Inverdire i piloni del futuro ponte di Genova, che sostituirà il viadotto Morandi, tragicamente crollato nell’agosto del 2018, per riuscire ad abbattere oltre 6 mila tonnellate di anidride carbonica presente nel centro urbano del capoluogo ligure.

È l’obiettivo finale di un ambizioso progetto di “Carbon Sequestration” nato dalla collaborazione tra Rosario Lanzafame, ordinario di Sistemi per l’Energia e l’Ambiente al Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università di Catania, e l’azienda Planeta Srl. All’origine di tale ricerca, tuttora in corso, c’è l’individuazione e la selezione, attraverso la sperimentazione, delle piante più significative, in …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Piloni antismog per il ponte di Genova, da Catania parte il progetto green


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer