Messina

Pierino e il lupo, fiaba musicale senza tempo

#Messina

Grandi emozioni per gli studenti delle elementari e medie delle scuole messinesi, gli Istituti comprensivi: “Santa Margherita”, “Pascoli-Crispi”, “Paino Gravitelli”, “Saponara”, “Spirito Santo”, “Manzoni-Dina e Clarenza”, “Santa Teresa”, “Vittorini”, “Leopardi”, “Mazzini”, “Galatti” e “Petrarca”,  che al Palacultura hanno assistito alla fiaba musicale “Pierino e il lupo” di Sergej Prokofieff per la regia di Valerio Vella, le coreografie di Mariangela Bonanno e Alice Rella, voce narrante di Luigi Lombardo e con le musiche eseguite dall’Orchestra da Camera di Messina diretta dal M° Samuele Galeano. Lo show, organizzato dall’Associazione Orchestra da Camera di Messina insieme con Studio Danza di Mariangela Bonanno, ha incantato i bimbi e ragazzi che sono rimasti ammaliati dalla magia del racconto e dalla particolarità dei timbri musicali. Ciò che rende speciale quest’opera e l’associazione dei personaggi a strumenti musicali: così gli uccellini sono rappresentati dal flauto traverso, l’anatra dall’oboe, il gatto dal clarinetto, il nonno di Pierino dal fagotto, il lupo dai corni. Prokofieff, ha scritto quest’opera nel 1935, quando, impegnato nell’educazione dei suoi figli, viene incaricato dal Teatro dell’infanzia di Mosca, di scrivere un’opera per bimbi col fine ad avvicinare i giovani alla musica classica. La fiaba “Pierino e il lupo”, scritta per una platea infantile, e un’opera a scopo ludico-didattico, i bimbi infatti seguendo il racconto, intervallato dalla narrazione dei fatti, imparano a riconoscere i vari strumenti di un’orchestra in base alla timbrica di ognuno di essi. Si crea altresi un effetto ancora più accattivante grazie all’accostamento della musica e del racconto al balletto, i personaggi infatti, non solo “parlano” attraverso gli strumenti musicali ma adottano delle movenze armoniose e veri e propri balletti. La versione messinese dell’Associazione Orchestra da Camera con la regia di Valerio Vella, con le musiche eseguite dalla stessa orchestra e le coreografie di Mariangela Bonanno e Alice Rella, interpretate dal corpo di ballo costituito da Alberto Guarnera, Sara Morabito, Lorenzo Pidalà, Daniele Sciarrone, Iris Torre Barbera, Giulia Oliva e Chiara Costa, ha riscosso un ottimo successo, grazie all’aderenza all’opera originale condita con un pizzico di allegria. Impeccabile l’orchestra che ha dimostrato una grande versatilità ed ottime qualità interpretative.


PAGN2931 => 2022-12-05 13:25:00

Messina

Show More

Articoli simili