Patto sociale, presentato il documento ai sindacati

    22

    Il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo presentato a Palazzo d’Orleans, alle organizzazioni sindacali, il “Patto sociale”, documento che fissa impegni e responsabilità tra governo e associazioni di categoria.
    Il Patto è il risultato della concertazione avviata tra Regione e forze sociali su alcuni temi ritenuti fondamentali per lo sviluppo e l’occupazione nell’isola.
    In precedenza, le parti interessate, Confindustria, Confapi, Cgil, Cisl, Uil, Rete imprese Italia – Casartigiani, Claai, Cna, Confartigianato,Confcommercio, Confesercenti-Confcooperative, Lega Cooperative, Confagricoltura e Cia, avevano sottoscritto un ‘Avviso comune’ con il quale veniva chiesto l’impegno della Regione sui temi proposti.

    Dopo il tavolo plenario del 30 novembre e i successivi tavoli tecnici tematici, avviati immediatamente dopo dall’amministrazione regionale, il Governo ha definito un documento, che è la risposta concreta a ognuno dei temi suggeriti dalle forze sociali e rappresenterà la cornice programmatica dell’agenda della Regione.




  • CONDIVIDI