Parte da Vittoria la battaglia contro le aste sulla prima casa  

La battaglia contro le case all’asta parte da Vittoria. Ma può allargarsi anche ad altre regioni italiane. Il ddl pensato da Federproprietà e che sarà portato all’Ars dal deputato regionale Giorgio Assenza può spianare la strada verso nuove prospettive.

Il ddl elaborato dall’avvocato vittoriese Livio Mandarà, presidente provinciale di Federproprietà, è stato consegnato ad Assenza, il quale lo presenterà all’Ars. La proposta dell’acquisto della prima casa da parte della Regione, dopo la terza asta, sulla soglia del ribasso del 30% dovrebbe consentire di «salvare» i beni venduti all’asta da un deprezzamento eccessivo.

Leggi anche altri articoli su Ragusa o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer