Parco Cassarà, nuovi controlli nel sottosuolo del polmone verde della città

Con una delibera approvata ieri dalla Giunta comunale è stato deciso un prelievo dal Fondo di riserva 2019 dell’importo di 161 mila euro per lo svolgimento delle rilevazioni ambientali finalizzate alla riapertura di una parte, circa il 55% del totale, del Parco Cassarà, la vasta area verde fra via Ernesto Basile e via Altofonte inaugurata
nel 2011 e posta sotto sequestro nel 2014 a seguito del rinvenimento di sostanze inquinanti in superficie e, in alcune zone, anche nel sottosuolo.

Dopo il sequestro da parte della Magistratura, l’area è stata suddivisa in tre zone in base al presunto rischio decrescente per gli utenti: Rossa, Gialla …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Parco Cassarà, nuovi controlli nel sottosuolo del polmone verde della città


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer